Crea sito
feb 26, 2019 - Senza categoria    No Comments

“LA LEGGE SCOUT IERI E OGGI” CONVEGNO ORGANIZZATO DAL MASCI DI LICATA

 

0 OK

Sabato, 23 febbraio 2019 si è tenuto a Licata il convegno sul tema: “La legge Scout ieri e oggi” programmato e realizzato dal Masci (Movimento adulti scout cattolici italiani).

0a

Teatro della cerimonia è stato l’oratorio della chiesa parrocchia  Beata Maria Vergine di Monserrato,  sita a Nord-Est di Licata, in via  Generale La Marmora,  dove nell’accogliente salone sono stati ricevuti gli intervenuti.

1 ok

CLICCA QUI

Il merito dell’organizzazione del convegno è del dott. Giovanni Bilotta, magister della comunità Masci di  Licata.

2 ok

Hanno relazionato: il signor Mario Montana, il signor Enzo Baldacchino, il prof. Francesco Pira.

3 ok

II tavolo dei relatori
Da sx: Enzo Baldacchino- Mario Montana-Francesco Pira-Giovanni Bilotta

Ha aperto il lavori il dott. Giovanni Bilotta che, dopo avere salutato l’assemblea e ringraziato tutte le associazioni, ha spiegato le motivazioni necessarie all’organizzazione del convegno:” Siamo felici  di ricevere a Licata tante uomini e tante donne del Masci con i quali condividiamo il percorso di fratellanza. Abbiamo voluto ripercorrere il cammino della Legge Scout per rivendicare i valori e i principi e interrogarci sull’attualità. Per questo abbiamo chiesto a due sociologi di approfondire il tema aprendo tra tutti noi una riflessione”.
Ha preso la parola il signor Enzo Rapisarda, capogruppo di “AGESCI  LICATA 4” che ha parlato dell’importanza dell’oratorio della chiesa nel popoloso quartiere oltreponte di Licata.

4 enzo rapisarda ok

Enzo Rapisarda

L’intervento del giovane Marco Bernasconi, che ha parlato della legge scuot, è stato molto discorsivo e piacevole: “E’ difficile dare un significato corretto alla legge scout. Parlare di stile di vita anche questo è un modo che non rende pianamente quella che è la nostra legge scout. La legge scout è un modo di confrontarsi. Messa al centro di una vita associativa, permette di avere un punto di riferimento, di avere qualcosa su cui confrontarci  e di avere sempre il  Nord della bussola orientato  verso le indicazioni che Robert Baden-Powell, il fondatore dello scoutismo, ha dato tanti anni fa. E’ un modo di vivere  anche al di fuori di quelle regole anche canoniche che la quotidianità ci propone e ci ha applicare. E’ un modo per essere scout al di fuori dell’uniforme che indossiamo come divisa”.

5 MARCO BERNASCONI copia

Marco Bernasconi

La premesse e l’introduzione dei lavori sono state affidate  al signor Mario Montana, magister della Comunità Masci di Agrigento. I valori dello scoutismo hanno dato lo spunto a tante costruttive riflessioni.

6 montana ok

Mario Montana

Il suo discorso integrale

7 prima parte ok8 seconda parte ok9 ok

Il signor Enzo Baldacchino ha incentrato il suo discorso con la proiezione delle immagini.  Ha parlato della legge scout ieri e oggi e dello stile. “Che cos’è lo scout nell’immaginario collettivo?Si è scout quando si sanno riconoscere le piste, i sentieri, le tane, si sanno tracciare le rotte, si sanno leggere le mappe, si sa usare la bussola? Assolutamente no!
Sono delle caratteristiche particolari, ma non è importante sapere fare queste cose. Si è buoni scout quando si sanno fare altre cose. Gesù disse:<<Vi dò un comandamento nuovo:Che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Tutti sapranno che siete i miei discepoli>>. Quindi, dal modo di agire si riconoscerà chi si comporta in una certa maniera. Si accorgeranno di noi scout per lo stile. Lo stile è il comportamento che lo scout adotta nel vivere quotidiano, nel rapportarsi con gli altri, nel seguire le azioni di ogni giorno. Lo stile scout ha origine con la promessa, ma si concretizza con la legge.   Ha spiegato
LA PROMESSA:  <<Con l’aiuto di Dio prometto, nel mio onore, di fare del mio meglio per -compiere il mio dovere verso Dio e verso il mio paese-di aiutare gli altri in ogni circostanza – di osservare la legge scout>>.
Le Inclinazioni degli scout devono essere: cercare di meritare fiducia, aiutare gli altri, amare e rispettar la Natura. La Positività invita ad essere laboriosi, economi, lieti e sorridenti.  La Moralità invita ad essere puri di cuore, accorti nei pensieri e nelle parole, cortesi. La Disponibilità è sapere obbedire, essere amici di tutti, fratelli tra loro. La Correttezza invita alla lealtà. La Conclusione invita ad abbracciare comportamenti improntati alla valorizzazione delle inclinazioni personali dimostrando positività, moralità disponibilità, correttezza seguendo le indicazioni della legge secondo uno stile qualificante”.

10 ENZO baladacchino ok
Enzo Baldacchino

Il prof. Francesco Pira, sociologo e docente di comunicazione dell’Università di Messina, ha relazionato sul tema: “Attualità: valore o chimera”.
Le sue parole: “Cosa sono i valori? Che cosa sono la fedeltà, il rispetto dell’altro. La società che viviamo non ci permette di fare sconti.
La nostra è una società travolta dalle paure. La paura dell’altro sta generando delle forme di razzismo. Cosa significa attualità? Attualità significa  vivere il presente. Nella legge scout sono condensate le coordinate fondamentali di un’esperienza  di felicità.  Il filosofo Luciano De Crescenzo, in un’intervista al Quotidiano del Mattino, ha detto:<< Siamo angeli con un’ala sola. Possiamo volare solo se restiamo abbracciati>>.
Tutti dovremmo vivere l’esperienza della felicità, cioè di  meritare la fiducia degli altri, la lealtà, mettersi in aiuto, costruire amicizia, essere gentili, rispettare  la Natura. Soprattutto la legge scout è l’ascolto dell’altro. Oggi la società è fragile.
Non facciamo perdere ai giovani il supporto delle persone che hanno saggezza
”.

francesco pira OK

Francesco Pira

Ha concluso i lavori Giovanni Bilotta:  “La legge che è stata annunciata , la promessa sono per lo scoutismo valori irrinunciabili attuali nel nostro tempo e quotidianamente dobbiamo controllare i nostri gesti, anche quelli più piccoli e apparentemente insignificanti. Noi scout testimoniamo questi valori facendo educazione permanente. In altre parole vuol dire autoeducarsi , imparare facendo.
Ciò deve essere inteso come una missione per sapere cogliere i segni dei tempi ed identificare quei valori fondamentali altamente condivisi da proporre come stile di vita e di crescita personale per se stessi e per il prossimo.
Oggi spetta allo Stato il difficile compito di assumersi la responsabilità del promuovere la crescita sociale ed educativa che si ispiri a questi valori. La scuola, la chiesa, le istituzioni, accentuando  la distanza tra coscienza e società, tra coscienza e prossimo, anche quello a noi familiarmente più vicino, aiutano poco. Riflettere sull’educazione degli adulti vuol dire addentrarsi  nel quotidiano per cercare luoghi dove si realizza la vera umanità alimentando l’attitudine a decifrare le condizioni per poter vivere una vita piena e reale”.

giovanni OK

Giovanni Bilotta

Hanno concluso la serata: l’offerta del fazzolettone al prof Francesco Pira, del libro del prof. Mario Montana e degli abbracci.

10afazzoletto ok

10b libro ok

10c ok

Gli applausi dei presenti sono stati abbondanti e calorosi.

12 ok

13 OK

Infine la mostra fotografica a tema, allestita al primo piano dell’oratorio, ha attirato piacevolmente l’attenzione dei visitatori.

14IMG_20190223_163939 OK

15 OK

16 OK

17 OK

 Domenica, 24 febbraio, molto emozionante è stata la funzione dell’issa bandiera nel piazzale davanti alla chiesa.

18 OK

19 OK

20 OK

21 OK

Successivamente  è stata celebrata la Santa Messa, officiata da don Carmelo Rizzo e dal diacono Rosario Bellavia , per festeggiare il 50° Anniversario della Promessa Scout .

21a OK

22 copia

il diacono Rosario Bellavia

23 OK

23A OK

Don Carmelo Rizzo

Tutti  gli Scout hanno rinnovato la Promessa.

23B OK

Mario Montana

23C OK

23D OK

Coloro i quali hanno ragiunto il 50° anno di scoutismo hanno ricevuto il fazzolettone della ricorrenza (custodi del fuoco) con lo stemma perché continuino ad essere custodi del fuoco. Come dice il motto: “Semel Scout, Semper Scout”.

24 OK

25 OK

26 OK

Molti fedeli hanno riempito la chiesa per assistere alla funzione religiosa.

28 OK

 Un grande applauso a tutti gli Scout del mondo!

 

 

 

Print Friendly

Got anything to say? Go ahead and leave a comment!

*

Powered by AlterVista


Hit Counter provided by Sign Holders