Crea sito
dic 6, 2020 - Senza categoria    No Comments

IL PROF. FRANCESCO LA PERNA NOMINATO ISPETTORE ONORARIO AI BB.CC. DI LICATA.

 

La comunità di Licata si congratula con il PROF. FRANCESCO LA PERNA  per la prestigiosa nomina di “ISPETTORE ONORARIO AI BB.CC. DI LICATA” sino all’anno 2023 assegnata nel mese di dicembre 2020.
Il Soprintendente ai BB.CC. di Agrigento, il dott. arch. Michele Bonfari, ha suggerito la proposta di nominare il prof. Francesco La Perna Ispettore onorario ai BB. CC. di Licata.
Il dott. Alberto Samonà, assessore regionale ai BB.CC. culturali e all’Identità Siciliana, ha accolto la proposta e ha confermato la nomina di Ispettore onorario ai BB. CC. di Licata al prof. Francesco La Perna.
In realtà, è il 4° mandato da Ispettore Onorario ai Beni Culturali che riceve il prof. Francesco La Perna per la tutela e per la conservazione dei beni artistici, storici e monumentali presenti a Licata.
La prima nomina di Ispettore Onorario ai Beni Culturali del prof. Francesco  La Perna comprende il periodo dal 2004 al 2007. La seconda nomina comprende il periodo dal 2008 al 2011. La terza nomina comprende il periodo dal 2011 al 2014. La quarta nomina comprende il periodo dal 2020 al 2023.

1 OK

Foto di Licatanet

 Moltissimi sono stati i commenti di congratulazione degli amici di Licata che hanno scritto su FB:
Annalisa Tardino: “ Esprimo soddisfazione per l’incarico di Ispettore onorario ai Beni culturali di Licata conferito al professore Franco La Perna a cui auguro buon lavoro per lo svolgimento dell’importante attività. Ringrazio, altresì, l’Assessore ai Beni culturali e all’Identità siciliana Alberto Samonà per l’interesse mostrato nei confronti della comunità licatese in un settore importante come quello della tutela dei Beni culturali”.
Josè Augusto: “Congratulazioni al caro amico”.
Nicola La Marca: “Merita il ruolo che ha già ricoperto per tanti anni. Congratulazioni e buon lavoro”.
Francesco Familiare: “Congratulazioni, Franco. Ti auguro un buon lavoro”.
Provvidenza Lanteri: “Mi congratulo”.
Salvatore Licata: “ Buon lavoro e congratulazioni”.
Antonio Bellomo: ”Le più sincere congratulazioni a Francesco La Perna per l’incarico rinnovato come ispettore ai BB. CC. di Licata.
Buon lavoro FRANCO
!
Andrea Occhipinti: “ Auguri Franco”.
Lorenzo Peritore : “ Le mie congratulazioni all’amico Franco La Perna che si riprende una carica sicuramente meritata e della quale è ampiamente all’altezza”.
Giuseppe Antona: “Congratulazioni Franco !”
Anna Maria Chiara Curella: “Congratulazioni”.
Enza Antona: “Buon lavoro. Congratulazioni”.
Fortunata Errante:“Congratulazioni”.
Giusy Amato: “Congratulazioni”.
Franco Lauria: “Auguri Franco”.
Maria Di Liberto: “Complimenti carissimo, un meritato riconoscimento”.
Bianca Montana: “ Congratulazioni e buon lavoro”.
Domenico Scala:” Congratulazioni. Salutami tuo padre”.
Nella Seminara: “ Complimenti a te, caro Franco”.
Ina Lauria: “Congratulazioni Franco, titolo che meriti tutto !”.
Ivana Grillo:” Buon lavoro e congratulazioni. Spero che lasci una scia ben evidente che inorgoglisce noi LICATESI !”
Giovanni Mancuso: “Sinceri auguri a Francesco La Perna da parte del direttivo e di tutti i soci del C. U. S. C. A”.
Anna Sebastiana Bulone: “ Congratulazioni Franco”.
Grazia Curella: “ Ottima scelta”.
Armando Cipolla Cosentino: “ Tantissimi auguri”.
Vincenzo Graci: “ Congratulazioni”.
Rosaria Scaglione: “Congratulazioni”.
Piero Santoro: “Tantissimi auguri caro cugino e congratulazioni”.
Giuseppe Incorvaia: “Complimenti al mio caro cognato”.
Elio Licata:“Congratulazioni per la rinnovata nomina meritata, buon lavoro e in bocca al lupo, mi aspetto grandi cose nel possibile”.
Salvatore Graci: “ Vivissime congratulazioni”.
Alfredo Amato Quignones: “Congratulazioni”.
Violetta Callea: “ Complimenti e Auguri al prof. La Perna”.
Rosalba Signora: “ Complimenti al prof Franco La Perna”.
Rita Farruggio: “ Congratulazioni vivissime”.
Il prof. Franco La Perna, attento studioso e conoscitore della storia della città di Licata, è particolarmente sensibile alla tutela dei beni artistici, storici e monumentali.
Da molti anni cura scrupolosamente la chiesa di Maria SS.ma della Carità, che sorge nel centro storico di Licata, nella piazzetta intitolata “Confraternita della Carità”, vicino alle altre due importanti chiese: alla chiesa del SS.mo Salvatore e al santuario di Sant’Angelo Martire Carmelitano. E’adiacente alla Villa “Regina Elena”.
La chiesa di Maria SS.ma della Carità possiede molte opere di inestimabile valore artistico: statue di Madonna e di Santi, dipinti, il prezioso tesoro di argenti, i corredi liturgici dei paramenti sacri, le antiche scritture, l’archivio della chiesa.

???????????????????????????????

Il prof. Franco La Perna è governatore della Confraternita della Carità, fondata nel 1503 e ancora oggi esistente e molto funzionante, formata da circa 80 membri che collaborano attivamente.

???????????????????????????????

 A sx Franco La Perna

Infatti, durante i riti della Settimana Santa a Licata, dopo la processione dell’Addolorata, venerata nella chiesa di Sant’Agostino, un altro evento molto atteso dai licatesi è la processione penitenziale del Cristo flagellato alla Colonna, che precede la più sontuosa processione del Venerdì Santo.
La manifestazione è organizzata con grande perizia dal prof. Francesco La Perna e dalla Confraternita della Carità.
Il Cristo flagellato alla Colonna è il simulacro che i confrati annualmente portano in processione la sera del mercoledì Santo lasciandoLo nel chiostro del convento della chiesa di San Francesco e riportato nella propria chiesa di Maria SS.ma della Carità la sera del giovedì Santo.

4 OK

5 OK

6 OK

7 OK

8 OK

 

CLICCA QUI

 

Il prof. Francesco La Perna, assieme al dott. Calogero Lo Greco, è autore del libro “ Le antiche confraternite di Licata” pubblicato nel mese di ottobre del 1998.

9 OK

 La dott.ssa Graziella Fiorentini, già Soprintendente ai Beni Culturali e Ambientali di Agrigento, nella prefazione al libro ha scritto”.
Le confraternite rappresentano indubbiamente un fenomeno religioso di grande importanza e valenza storica. Esse, infatti, essendo associazioni organizzate di fedeli erette per l’esercizio di opere di pietà e di carità, nonché per l’incremento del culto pubblico, hanno svolto e svolgono un ruolo significativo nell’ampio contesto storico e sociale in cui hanno operato e non solo nella nostra nazione
“.
“Devono essere promosse e sostenute iniziative di autentica e qualificata valorizzazione e responsabile divulgazione degli archivi e della storia delle Confraternite da parte di istituzioni pubbliche competenti, come anche incoraggiati studi fatti con grande sacrificio e dedizione, dagli studiosi. In tale ambito si inserisce il presente volume di Francesco La Perna e di Calogero Lo Greco che, con grande precisione, – frutto di un’attenta e qualificata ricerca, – raccoglie informazioni e dati relativi alle Confraternite della città di Licata“.
Il prof. Francesco La Perna, assieme al dott. Calogero Lo Greco, è autore del libro “La venerabile Confraternita della Carità di Licata “ pubblicato nel mese di settembre del 2003.

10 OK

10A OK

Gli autori, nella introduzione al libro hanno scritto: “ Mezzo millennio di storia; cinquecento anni di fedeltà alla Chiesa Cattolica; fondata nel Rinascimento, la Confraternita della Carità rappresenta indubbiamente nella città un istituto di grande importanza e valenza storica. Unica superstite delle confraternite assistenziali di Licata, è riuscita a sopravvivere, nonostante le alterne vicende della sua storia, mantenendo semprevivo il legame tra fede religiosa e impegno civile.  Dalle originarie opere di pietà, alle audaci iniziative assistenziali ospedaliere della seconda metà del Seicento, ai fasti del Settecento, caratterizzato da una grande spiritualità, per citare alcuni degli aspetti più salienti del suo illustre passato, i confrati della Carità hanno lasciato una perenne testimonianza di fede e di carità cristiana che lega indubbiamente un tale passato all’ operoso presente, ricco di iniziative religiose, sociali, culturali che fanno della compagnia un istituto del nostro tempo”.
In qualità di  Assessore alla Cultura del comune di Licata, il prof. Francesco La Perna è stato uno dei relatori alla presentazione del libro
Da Licata a Mistretta: un viaggio naturalistico” di Nella Seminara, presentato nella sede della Banca Popolare Sant’Angelo il  27 gennaio 2006.

10a okok

???????????????????????????????

Il prof. Francesco La Perna è stato uno dei relatori alla cerimonia di presentazione del libro “I Vecchio Verderame tra ‘800 e ‘900 (Saga di una ricca, raffinata e potente famiglia licatese) ” nato dall’ instancabile attività letteraria del prof. Calogero Carità.

11 OK

12 OK

E’ stato anche uno dei relatori alla cerimonia di presentazione del libro “La Confraternita del SS.mo Salvatore 1242-2017. 775 anni tra storia e leggenda” dell’autore avv. Vincenzo Graci.

13 A OK

13

Il prof. Francesco La Perna è valido socio dell’Associazione Archeologica Licatese.

14 OK

Alcuni soci

Nella sua attività politica il prof. Francesco La Perna è stato anche vicesindaco del comune  di Licata  diretto dal sindaco Angelo Graci.

 

Print Friendly

Got anything to say? Go ahead and leave a comment!

*

Powered by AlterVista


Hit Counter provided by Sign Holders