Crea sito
mar 10, 2020 - Senza categoria    No Comments

FESTA LITURGICA DELLA NASCITA DI SANT’ANGELO MARTIRE E AVVICENDAMENTO PASTORALE NEL SANTUARIO DIOCESANO. PADRE ANTONINO MASCALI E’ ILNUONO RETTORE DEL SANTUARIO DI SANT’ANGELO A LICATA.

 

1

Dopo 28 anni di assenza sono ritornati a Licata i padri Carmelitani per gestire il santuario di Sant’Angelo, martire carmelitano, patrono della città di Licata.

2

3

4 ok

5 ok

L’annuncio del ritorno della comunità dei Padri Carmelitani a Licata è stato comunicato alla comunità licatese dall’Arcidiocesi di Agrigento e dall’Ordine dei Carmelitani dell’Antica Osservanza nell’anno in cui ricorre l’ottavo centenario del martirio di Sant’Angelo da Gerusalemme.  L’anniversario sarà ricordato con un Anno Santo Giubilare che inizierà il 5 maggio 2020 e terminerà il 5 maggio 2021.
Molte migliaia di pellegrini giungeranno a Licata per partecipare a questo importante evento religioso.
All’inizio del cammino quaresimale e con la ricorrenza della nascita del Santo Patrono di Licata, la comunità licatese ha accolto con sentimenti di entusiasmante gioia la nuova comunità dei Padri Carmelitani. Ha ringraziato  il Signore Gesù Cristo per i circa 15 anni di servizio trascorsi nel santuario dal rettore uscente, il Rev, don Angelo Pintacorona, appartenente al clero diocesano che, in questi lunghi anni, ha officiato nel  santuario di Sant’Angelo

6 ok

Molto ricco è stato il programma degli eventi religiosi, così come annunciato dall’Arcidiocesi di Agrigento e dall’Ordine dei Carmelitani dell’Antica Osservanza.

7 ok

 Infatti, hanno comunicato che “l’avvicendamento pastorale nel santuario diocesano” avrà luogo in un periodo compreso tra il 28 febbraio e il 9 marzo 2020.
Nei giorni dal 28 febbraio  al 1 marzo è stato osservato il triduo con il culto dei giorni di quaresima. Celebrazione di sante messe, la Via Crucis, le preghiere, le confessioni, le riflessioni quaresimali sono stati momenti particolari del cristianesimo.
Il venerdì, 28 febbraio, ha celebrato la santa messa Don Saturnino Carta, parroco emerito di Sant’Angelo martire in Osidda, provincia di Nuoro.
Sabato, 29 febbraio, il rev. don Angelo Pintacorona ha celebrato la sua ultima santa messa per la fine del mandato in qualità di Rettore del santuario.

8

 

  CLICCA QUI

 

Lunedì, 2 marzo, è stata ricordata la nascita di Sant’Angelo di Gerusalemme avvenuta il 2 marzo del 1185, nato da Jesse e da Maria, genitori ebrei convertiti al cristianesimo in seguito all’apparizione della SS.ma Vergine che predisse loro la nascita di due figli gemelli.

9 ok

La messa solenne è stata celebrata da M.R. P. Roberto Toni, Priore Provinciale della Provincia Italiana dei Carmelitani.
.Martedì, 3 marzo, la Lectio Divina”, “lettura divina”, che  insegna il modo di leggere la Sacra Scrittura.
Le celebrazioni religiose sono proseguite per tutto l’ottavario con la presenza di diversi padri carmelitani tra i quali, oltre al Molto Religioso Reverendo Padre Roberto Toni, anche quella di padre Josef Saliba, priore provinciale di Malta dell’ordine dei Carmelitani.
Sabato, 7 marzo, la veglia di preghiera.
Domenica, 8 marzo, in occasione dell’insediamento della Comunità internazionale dei Padri Carmelitani nel santuario di Sant’Angelo a Licata, per inizio mandato della nuova comunità dei padri Carmelitani di Sant’Angelo, avrebbe dovuto celebrare solennemente la santa messa Mons. Francesco Montenegro, l’arcivescovo metropolita di Agrigento.
Purtroppo l’importante evento è stato rinviato per motivi precauzionali, per tutelare  la salute pubblica per il pericolo del diffondersi del contagio dal Coronavirus.
Durante la santa messa domenicale delle ore 11:00 scarsa è stata la presenza dei fedeli in chiesa.
Hanno concelebrato: Padre Antonino Mascali, Padre Roberto Toni, Padre José Adriano Gomes da Silva.

10 ok

11 ok

Da sx: Padre José Adriano Gomes da Silva – Padre Roberto Toni – Padre Antonino Mascali

Partecipiamo tutti alla Santa Messa cliccando su

CLICCA QUI

 

La nuova comunità è costituita da padre Gerard Carlos Araujo Tang Choon, della Provincia americana di Sant’Elia e proveniente da Trinidad e Tobago (aspettiamo il suo arrivo), da padre José Adriano Gomes da Silva, della Provincia di Pernambuco, in Brasile, e da padre Antonino Mascali, attuale assistente provinciale del Terz’Ordine Carmelitano.
Lunedì, 9 marzo 2020, la celebrazione della santa messa e il canto del Te Deum di ringraziamento avrebbero dovuto concludere gli eventi programmati.
Il Carmelitano, Padre Antonino  Mascali, è il nuovo rettore del santuario Diocesano di Sant’Angelo e Priore della comunità internazionale di Sant’Angelo a Licata e del convento e dipende direttamente dal Priore Generale dell’Ordine dei Carmelitani.
Padre Antonino proviene dalla comunità “N.S. del Carmine” di Cagliari dove è stato parroco e, attualmente, ricopre anche l’incarico di Assistente Spirituale dei Terz’Ordine Carmelitani della Provincia Italiana (tutte le comunità Carmelitane d’Italia, escluse quelle campane, pugliesi e calabresi).
Padre Antonino Mascali, assieme ai Padri della comunità, è stato presentato ai fedeli licatesi giorno 8 marzo, durante la celebrazione eucaristica domenicale delle ore 11 :00 nel Santuario di Sant’Angelo.

12 ok

Alle ore 18:30 dello stesso giorno Padre Antonino Mascali ha celebrato la sua prima Santa Messa in qualità di Rettore-Priore del santuario di Sant’Angelo a Licata.
Padre Antonino Mascali O.Carm. è nato a Randazzo, una cittadina in provincia di  Catania, il 10 luglio del 1969.

13 Antonino Mascali ok

Inizia il suo cammino di formazione nella Provincia Italiana dei Carmelitani il 10 settembre 2001 ad Albano Laziale dopo un anno di esperienza conquistata nel Convento di Santa Lucia alla Castellina a Firenze.
Negli anni 2003-2004 svolge il suo anno di noviziato a Bologna dove ha affermato la sua Prima Professione nell’Ordine Carmelitano il 4 settembre 2004. Il 26 febbraio 2011 da Sua Eccellenza Mons. Pio Vittorio Vigo, Vescovo di Acireale, è stato ordinato sacerdote nella Basilica di Santa Maria Assunta in Randazzo. Nel 2011 è stato nominato Vice Parroco nella Basilica dei Santi Martino e Silvestro ai Monti a Roma.
Nel mese di ottobre del 2014 riceve la nomina di Vice Parroco nella Parrocchia “N. S. del Carmine” a Cagliari.
Dal 2018 è Assistente Provinciale del Terz’Ordine Carmelitano (TOC).
Dal 1 marzo 2020 è Rettore e Priore del santuario di Sant’Angelo a Licata.
Auguri, Padre Antonino Mascali, “padre” e guida della comunità, di un buon inserimento nel santuario di Sant’Angelo a Licata e di un lungo, intenso  e proficuo  ministero del Signore sotto la protezione della Vergine del Carmelo e di Sant’Angelo, martire carmelitano .

IMG_20200308_104453 ok

Print Friendly

Got anything to say? Go ahead and leave a comment!

*

Powered by AlterVista


Hit Counter provided by Sign Holders