Crea sito
gen 31, 2019 - Senza categoria    No Comments

CHI E’ NELLA SEMINARA? LA RACCONTA L’AMICO VINCENZO SCUDERI.

 

Chi è Nella Seminara?

Chi è Nella Seminara, questa scrupolosa, attenta donna, professoressa, appassionata della cultura, incuriosita, innamorata della vita, della sua terra e delle memorie della Sicilia?
Va sempre, insistentemente e instancabilmente, con straordinario fervore giovanile, alla scoperta, alla ricerca di qualcosa?

Di che cosa?

Insegue appassionata, interessata, attratta dagli eventi tradizionali, dalle solennità paesane, dagli eventi di qualsiasi impensabile genere, dalle manifestazioni di piazza, a quelle prettamente culturali, specifiche… soprattutto dalle feste religiose della sua terra natia di Mistretta, di Licata e siciliane in genere, che fa suoi, con tutta la passione dell’anima… accompagnata dall’inseparabile macchina fotografica.

Imprime le foto, le riprese, per prima nel suo cuore generoso, sensibile e attento; le fa sue, come fossero oggetti cari e preziosi, deponendole nello scrigno della sua fantasia e poi…

le offre a tutti noi con generosità, partecipando non solo la sua opera, che per me è “arte espressiva”, ma ci trasmette pure, senza che lei se ne accorge, con prodigalità, la gioia di esistere e la voglia della vita.

La vedete sempre aggirarsi con la sua innata voglia della ricerca di tutto ciò che è sua curiosità; rimasta intatta nell’anima di bimba, riesce a esprimere nell’ambito della poesia, nell’arte, nel teatro.

Attraverso le sue attente, particolarissime, bellissime foto fa parlare finanche la Natura come se, con essa, discutesse e cercasse di carpire il mistero, il valore della vita, per lei mai completamente soddisfacente, e volesse cogliere in ogni modo, tempo e luogo, il bello possibile, l’essenziale, il duraturo.

Noi non dobbiamo affannarci a cercare Nella Seminara, perché è lei che, quando meno ce lo aspettiamo, ci viene incontro, poi sorride e regala sempre qualcosa…

Ci partecipa l’ultima sua opera per arricchire ancora, e sicuramente stimolare, la nostra Fantasia che, senza di Lei e il suo contributo, rimarrebbe di certo povera.

Grazie Nella.

Mi pregio considerarmi tuo amico, col tuo permesso,  e ti abbraccio calorosamente.

Vincenzo Scuderi
Licata, 28 gennaio 2019

Print Friendly

Got anything to say? Go ahead and leave a comment!

*

Powered by AlterVista


Hit Counter provided by Sign Holders